LEGATI MA LIBERI – IL GIOCO

luglio 31, 2011

Ecco l’ultima lezione della vita in montagna, anche il gioco è essenziale per condire e rendere interessante la nostra vita, Massimo Galiazzo in arte “Max codino” ci porta a conoscere le regole del gioco.

Buona visione

Parte 1

 

parte 2

 

Parte 3


Mandi Dino, se veden a Pordenon!

luglio 29, 2011

“Pronto, Fabio, ciao son Guerrino, com’ela?” – e già pensavo che quando mi telefona il “Gueri”, qualcosa di interessante si muove sempre – “scolta situ libero venere mattina? Perché ghe saria un’intervista da far a Dino Zoff!”

“A Dino Zoff? Vegnelo in sede nostra a far un’intervista? Vegno subito!” – gli rispondo.

“No, ghe telefonemo dalla sede. E dopo ghe fasemo sora un articolo per Ldp, visto che el vien a Pordenon a settembre per Pordenonelegge”. Rivitu a preparar do, tre domande?”

“Va ben, me preparo e se vedemo venere mattina”. Leggi il seguito di questo post »


Un passo alla volta, si và lontano!

luglio 28, 2011

Come forse avrete letto nei giornali locali degli scorsi giorni, sono usciti tre articoli, uno mercoledì 20 ed altri due il giorno successivo. Il primo articolo riguardava il fatto ormai noto dei ragazzi che sostano nei pomeriggi nel parco limitrofo alla sede. Da mesi ormai in sede si è iniziato un lavoro volto a motivare, limitare, “bacchettare”, promuovere, insegnare, monitore la permanenza dei ragazzi e delle ragazze al parco, visto soprattutto che quello è un parco piccolo e fortemente utilizzato dai residenti del quartiere con i figli piccoli. Da Febbraio si è iniziato a creare le basi per ragionare con tutti e per fare in modo che avvenga una corretta utilizzazione del parco stesso. Il percorso iniziato ha chiaramente necessità di tempi lunghi, in questi mesi si sono raccolti dei risultati positivi ma soprattutto si sono raccolti danti disagi, si sono raccolte tante parole spese al vento ma era preventivabile, lavoriamo con delle persone che sicuramente non fanno dell’elasticità il loro migliore pregio, ma stiamo lottando. Di questa lotta, una parte importante è rivolta a tutto il contesto, è rivolta alla città in ogni diversa sfumatura, è rivolta al cittadino.

Leggi il seguito di questo post »


LEGATI MA LIBERI- PASSO DOPO PASSO

luglio 22, 2011

Eccoci qui con il seguito del nostro progetto, in questa lezione Roberta Sabbion, primario del Sert di Pordenone, spiega il concetto di equilibri, rischio e limite. Vedrete come certi ragionamenti che si fanno per affrontare la montagna possono essere benissimo utilizzati per affrontare la nostra vita. Il piacere, come dice Roberta, è uno stato alterato della nostra coscienza non deve per forza essere provocato da una sostanza ma besnì dalle nostre emozione; emozioni che poi ci lasciano il ricordo di una bella sensazione.

Buona visione

Parte 1

 

Parte 2

 

Parte3


Ben Harper fa tutto da solo!

luglio 19, 2011

di Fabio Passador 

“Give till it’s gone” è il decimo album dell’artista americano firmato Virgin e per l’occasione, come fu con “Welcome to the cruel world”, il primo con l’attuale etichetta con cui ha un contratto di dieci dischi, si ripresenta da solo, senza la storica band degli Innocent Criminals e tanto meno con i Relentless 7, con cui ha suonato nell’ultimo album. Dopo la breve parentesi con il gruppo da lui fondato Fistful of Mercy, di cui facevano parte Joseph Artur e Dhani Harrison, figlio dello scomparso George, con il quale hanno inciso l’album “As I call you down” ecco che Ben Harper ci regala un disco istintivo, quasi liberatorio. Leggi il seguito di questo post »


Cercando il compromesso

luglio 15, 2011

Facciamo qualche passo indietro a martedì passato. Intanto, dopo alcune settimane, è ripresa l’attività di gruppo ed i ragazzi presenti erano numerosi, nonostante l’afa terribile. L’argomento che si è trattato era alquanto spinoso ma necessario:

la convivenza al “parchetto” di una decina dei nostri ragazzi, che quotidianamente si ritrovano in quel luogo e le molte altre persone che lo frequentano, chi per giocare, chi per rilassarsi e chi per cercare un po di pace. Peccato che molto spesso questa pace sia compromessa da alcuni atteggiamenti poco civili dei nostri, visto che alcuni abitanti del quartiere sono spaventati dalle loro urla e dalle bestemmie, dovute al tasso alcolico spregiudicato. Tanto che si è arrivati alle lamentele e alla minor presenza di famiglie al parchetto. Leggi il seguito di questo post »


LEGATI MA LIBERI- IL PROGETTO

luglio 13, 2011

In questi due video Roberta Sabbion, primario del Sert di Pordenone, spiega il progetto.

Buona visione