Felicità…

Ci sono attimi nel corso della vita dove i pensieri che ti cullano sono talmente morbidi, caldi, profumati che quasi non ti sembra possibile l’esistenza di un prima. E’ tutto racchiuso in quell’istante: i pensieri non si rincorrono più ma sono lineari, uno di seguito all’altro con i loro perché e le loro evoluzioni possibili; le stanchezze sono dimenticate, sembra che tu abbia riposato da sempre; il futuro risulta terso, verificabile, congruo alle necessità di quello che vorresti ed i passi da fare sono li, descritti nella tua testa con nitidezza lacrimevole, perfetti nella loro semplicità, immodificabili. Hai la chiara sensazione che quello che si è fatto è stato giusto perché a dirtelo non è il presente ma quello che sarà.. e quello che sarà già lo vedi, già lo conosci, è tuo. E’ un millesimo di secondo, ma la vita, tutta, un quell’istante, non può deluderti.

Mi è capitato alcune volte, di essere pronto a ricevere quel lampo, ma professionalmente mai, non l’avevo ancora vissuto quel flash.. mi è capitato venerdì. E’ chiaramente un connubio incalcolabile di sensazioni che si accavallano, di colori e di musica, di volti e anime, di emozioni ed energie diffuse, nell’aria, ma in un tempo senza orario venerdì, dentro la sala dell’Ex convento di San Francesco, mi sono scoperto vivo. Penso che quello che siamo stati in grado di proporre venerdì dalle 21 di sera in poi sia stato uno spettacolo immenso, sia stato un pezzo di estasi terreno, per noi e per tutti gli spettatori. L’Associazione sta vivendo un momento particolare, le tensioni sono incalcolabili e chi legge questo blog o i quotidiani se ne sta rendendo conto, ma nonostante le stanchezze e la febbricitante ricerca di una soluzione, siamo stati capaci di creare e proporre uno spettacolo di rara finezza, di evidente energia positiva, una proposta di stile, quasi  del tutto estranea alle critiche che avremmo anche giustificatamente potuto cavalcare, e questo è stato un gesto di maturità. Mi sento di scrivere una sorta di auto-elogio all’Associazione, senza la voglia di ricevere nulla in cambio, ma proprio per la soddisfazione di dirci BRAVI. Non siamo in mille, come operatori, ci sono io a tempo pieno e due part-time, Ada come presidentessa e Guerrino come meraviglioso libero battitore, punto. Venerdì, in quel raro millesimo di secondo, ho visto le gente felice, emozionata e non avrei voluto di più di quello che è successo, non avremmo pensato nulla di più di quello che è successo. Il cuore pieno, l’anima in pace, un lampo, di vera felicità.

Annunci

One Response to Felicità…

  1. franca ha detto:

    Una serata magica, perfetta. Bellissima, come questo gruppo e i suoi conduttori.
    Un abbraccio a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: