LO SPETTACOLO

giugno 27, 2012

VI regaliamo qualche foto dello spettacolo, perchè è stato un vero spettacolo, in attesa del video

 

 

Il favosolo pubblico della serata

 

 

 

 

 

 

 

 

Guerrino Faggiano il Regista

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli Attori:

Caterina Traetta

Glenda Lorenzi

Giorgio Doardo

Floriana Nardozi

Fabio Garofalo

 

 

 

Mihai Stuleanec

 

 

 

 

 

 

Tutta la compagnia del “Laboratorio Teatro” de I Ragazzi della Panchina.

Siamo un gruppo misto e quando ci vedete sul palco vi sfidiamo a riconoscere chi ha fatto uso di sostanze e chi no, ormai anche noi non riusciamo a distinguere.

Annunci

Il “Dopo” che ci meritiamo!

giugno 25, 2012

Inizia la settima che potremmo definire “..del dopo..”. Come in una sorta di spartiacque, di riga tracciata, di pagina voltata, l’esibizione teatrale andata in scena venerdì scorso è stata fondamentale. L’Associazione, l’intero movimento che gli sta attorno, i ragazzi, noi operatori, siamo arrivati all’appuntamento pubblico del San Francesco con un carico emozionale e di stress enorme. I sei mesi che ci hanno visto, e che ci vedono a tutt’oggi, senza una sede, hanno reso ogni azione, ogni pensiero, ogni contatto, pesantemente rallentato, enormemente difficile da gestire, anche in funzione del fatto che la maggioranza dei giorni, di questi sei mesi, sono serviti per correre dietro agli incontri con non avvenivano mai, alla decisioni che non si concretizzavano mai, alle parole che cambiavano di senso di settimana in settimana, sono serviti per gestire i nostri crolli emotivi sempre più acuti. Nonostante la drammaticità di questi mesi siamo andati avanti ed anzi, abbiamo affrontato gli impegni prefissati a testa bassa, verso i traguardi, noncuranti dello sforzo perché convinti del risultato. Questo prima, perché il risultato di venerdì ha fatto iniziare il dopo…

Leggi il seguito di questo post »


Stasera non potete stare a casa!

giugno 22, 2012

Non potete assolutamente perdere l’appuntamento di stasera all’ex convento di San Francesco in piazza della Motta a Pordenone, alle ore 21 con ingresso gratuito. Non potete perderlo perché sarà uno spettacolo dai valori umani enormi, realizzato sul palco da persone che nonostante una difficoltà del vivere pesante, sapranno mostrare di se stessi il lato più creativo, culturale, armonico, normale, di cui sono capaci se coinvolti in un progetto accogliente e di senso.

Non potete mancare perché ci sarà in anteprima la presentazione del nuovo numero del giornale Libertà di Parola, realizzato dai Ragazzi della Panchina, con approfondimenti davvero interessanti.

Vi aspettiamo numerosi!!!


LDP 2/2012

giugno 21, 2012

Carissimi Amici,

anche questa volta un po’ in ritardo, ma ce l’abbiamo fatta, è in distribuzione il secondo numero dell’anno di LDP, Libertà di Parola, lo potete sfogliare cliccando il banner il alto a destra
La copia cartacea sara disponibile preso i luoghi significativi della città di Pordenone e verrà distribuito domani sera, 22 giugno, al nostro spettacolo teatrale: “La legge è uguale per tutti?” che si terrà al ex Convento di San Francesco alle ore 21, ingresso gratuito, vi aspettiamo in tanti
Buona lettura

 


VENERDI SERA DA NON PERDERE!!!

giugno 20, 2012

Vi invitiamo a partecipare alla rappresentazione teatrale intitolata “La Legge è Uguale per Tutti?” scritta dal regista e scrittore Pino Roveredo ed interpretata da ragazzi, consumatori e non, del “Laboratorio Teatro” dell’Associazione I Ragazzi della Panchina, in collaborazione con il Dipartimento per le Dipendenze della Provincia di Pordenone.

La commedia verrà recitata all’interno della sala dell’Ex Convento di San Francesco, in Piazza della Motta a Pordenone, in data Venerdì 22 Giugno alle ore 21 con ingresso gratuito.

Si è inoltre riusciti a coinvolgere nuovamente il carcere cittadino, facendo partecipare dal vivo alla rappresentazione un detenuto, che già aveva precedentemente preso parte al progetto.

Leggi il seguito di questo post »


Questa è informazione?

giugno 13, 2012

Siamo “lieti” di proporvi un altro bell’articolo proveniente da Milano, recuperato dal portale di Libero, che riguarda l’argomento droga. In seguito avrete modo di leggervelo, ma ci teniamo fin da subito ad evidenziare il nostro orrore. Anche in questo caso si cavalca l’argomento droga per arrivare ad obiettivi ben diversi, che sono politici e non sociali, che sono faziosi e non trasversali, che sono allarmistici e non informativi. La situazione sicuramente può essere pesante, le sostanze si utilizzano ovunque, le situazioni di disagio conclamato sono evidenti ed in una grande metropoli il tutto viene necessariamente amplificato. Ma i signori che hanno scritto l’articolo sanno che la Regione Lombardia ha sospeso tutti i finanziamenti specifici riguardanti le azioni di riduzione del danno rispetto alla persone con uso ed abuso di sostanze? Sospesi i centri anti crisi? Sospesi i drop-in? Sospesi i Centri Diurni? Sospese le Unità di strada? Dormitori? Hanno scritto a sufficienza di quale danno sociale questa cosa comporti? Hanno scritto di quale costo sociale questo comporti? Visto che le persone in difficoltà non è che spariscano perché tu non ci sei, ma si gettano sui servizi sociali, negli ospedali, nelle chiese, ecc? Hanno scritto a sufficienza di quanti posti di lavoro sono a rischio e di quanti sono stati persi? Hanno scritto tutto questo della Regione Lombardia? Scriveranno di quanto costa allo Stato spostare eventualmente dalle caserme i soldati dell’esercito in termini di mezzi, ore da pagare, trasferte, indennità di rischio, ecc? Hanno fatto una analisi di costo-beneficio rispetto all’utilizzo di azioni di repressione invece che di prevenzione? Chi andrà nelle scuole a parlare di sostanze e di prevenzione ai ragazzi, quelli dell’esercito? Le forze dell’ordine? Ci sentiamo in dovere di lanciare un allarme, che riguarda il tragico perpetuarsi di un disinteresse da parte degli organi preposti nazionali ed a cascata fino ai Comuni più piccoli, rispetto alle azioni propositive verso le persone con problematiche di utilizzo di sostanze. Resta solo un interesse all’allarmismo ed alle azioni di repressione, che producono voti e non affrontano il problema, anzi, lo alimentano e lo amplificano. Dietro le sostanze ci sono sempre le persone, che vivono una società che tutti continuiamo drammaticamente a costruire, anche attraverso articoli come quello che andrete a leggere ed a portali nazionali come Libero che li divulgano. BASTA!!!

Leggi il seguito di questo post »


EVENTO TEATRALE! VENERDI 22 GIUGNO 2012

giugno 12, 2012

Vi invitiamo a partecipare alla rappresentazione teatrale intitolata “La Legge è Uguale per Tutti?” scritta dal regista e scrittore Pino Roveredo ed interpretata da ragazzi, consumatori e non, del “Laboratorio Teatro” dell’Associazione I Ragazzi della Panchina, in collaborazione con il Dipartimento per le Dipendenze della Provincia di Pordenone.

La commedia verrà recitata all’interno della sala dell’Ex Convento di San Francesco, in Piazza della Motta a Pordenone, in data Venerdì 22 Giugno alle ore 21 con ingresso gratuito.

Si è inoltre riusciti a coinvolgere nuovamente il carcere cittadino, facendo partecipare dal vivo alla rappresentazione un detenuto, che già aveva precedentemente preso parte al progetto.

Leggi il seguito di questo post »