Falsa Partenza!

Il rischio di continuare a scrivere dei pezzi sul blog, è quello di cadere inesorabilmente nella critica. Diverse persone riescono a leggere tra le righe stanchezze, paure, l’evidenza di un lavoro di anni e anni che si sta disperdendo o quanto meno sfumando. Altre invece si accontentano di fermarsi a leggere in superfice, basando i propri ragionamenti su un senso di realtà vissuto comunque a distanza. In questi mesi abbiamo avuto modo di confrontarci con diversi singoli che a vario titolo occupavano l’una o l’latra posizione. Chiaramente tutto viene accettato di buon grado, nessuno in Associazione si regala la presunzione di essere nel giusto.. ci si aspetta però altrettanto dagli altri, siano questi coinvolti “fino al collo” dalla vicenda o solo marginali osservatori e lettori. La nostra verità è una: siamo stanchi, spossati, delusi e disillusi, amareggiati. Arrivati a questo punto dell’impostoci tragitto (il 16 Luglio abbiamo festeggiato i 7 mesi dall’ultimo giorno di apertura della sede) gli slanci di entusiasmo verso prospettive di svolta imminenti stanno a zero.

Non ci metteremo per l’ennesima volta a descrivere quanto sta accadendo dietro le quinte della vicenda, il proposito oggi è quello di evitare la critica, solo ci sentiamo di denunciare il fatto che nonostante la nostra “buona condotta” in termini di attese silenziose, di laboriosità incessante, di trasparenza di rapporti con committenze e singoli, il ritorno, la contropartita, è distante anni luce dai risultati attesi. Stiamo scivolando incessantemente ed inesorabilmente verso derive alla quali francamente non diamo più un senso, un valore. Siamo costretti a sorbirci un accavallarsi di frasari spocchiosi e falsamente giustificativi, che escono a fiume dalle bocche di persone che dovrebbero fare (se non altro per deformazione professionale, se proprio l’indole non glielo permettesse) della relazione umana, della trasparenza e della coerenza, il proprio standard minimo. Non è così. Ma nemmeno lontanamente. Il post precedente è intitolato “Pronti a Ri-Partire”, ma ogni volta che lo starter esplode il colpo e noi si parte dai blocchi, con tutta l’ansia, la determinazione, i muscoli tesi pronti allo slancio che anticipano la partenza, inesorabilmente arriva il secondo colpo, quello della “Falsa Partenza”. Vi preghiamo di non rimanere concentrati sulla scritta “Falsa Partenza”, ma sforzatevi di pensare a cosa accade interiormente agli atleti che per l’ennesima volta devono ripresentarsi sui blocchi per attendere un ennesimo primo colpo, abituati ormai ad ascoltare, nonostante lo slancio, anche il secondo.

Annunci

One Response to Falsa Partenza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: