LA FELICITA’..

OKMi tremano perfino le dita nello scriverlo, ma abbiamo le chiavi dell’ex asilo in via Selvatico. Siamo felici!! Certo, potrei farvi la crono storia dettagliata di quante telefonate, di quante mail, di quante lungaggini abbiano colorato questa settimana, tutta interamente dedicata a reperire le chiavi della struttura, le chiavi che ci servono. Però no dai.. oggi siamo felici! Oddio, certamente potrei pure dire che non avremmo a disposizione le chiavi di tutte le porte dei cancelli di ingresso e del piano che ci interessa. Potrei a questo punto raccontarvi il perché siamo stati caldamente consigliati ad accettare di firmare una convenzione con il Comune, nella quale è esplicitato il divieto assoluto di entrata da Vicolo Selvatico (ingresso più ampio da dove è possibile entrare con una macchina e furgone in caso di necessità, di facile controllo per noi operatoti rispetto all’arrivo dei ragazzi, senza grossi agglomerati abitativi se non una casa in costruzione a fianco, con uno spazio verde limitato e quindi di facile gestione, ingresso che si affaccia al parcheggio Oberdan e quindi raggiungibile direttamente dal centro città, ecc). Conseguentemente ci è stato imposto l’ingresso da Via Selvatico (ingresso a cancelletto pedonale dal quale a stento passi con la bici, dal quale accedi ad uno spazio verde molto grande e assolutamente non monitorizzabile dall’interno perché le stanze concessoci non hanno finestre verso quell’area, con un agglomerato abitativo folto, dove i ragazzi che entreranno in struttura non saranno per nulla monitorabili, dove per arrivarci bisogna farsi in bici o a piedi metà Via Selvatico che ricordiamo essere stradina stretta ed a senso unico, ecc). Ma adesso basta, scusate.. era solo per dire, la felicità adesso vi volevo raccontare.. dunque..

Certo, potrei porre l’accento e fare un paio di considerazioni sui titolari della casa in costruzione di cui prima, che pur non abitandoci ovviamente e sebbene stimando a spanne un loro possibile ingresso direi almeno un anno, hanno già tutta una serie di giudizi e pre-giudizi sul buon vicinato tale da farmi stare qui a dire che entreremo da Via Selvatico e non da Vicolo Selvatico. Però andiamo avanti con la felicità. Anzi, scusate, riprendo.. Certo, potrei dirvi dell’acqua che entra in una delle due stanze concesse ogni volta che piove e raccontarvi anche che ci sono, rispetto all’acqua che entra, dei lavori programmati in atto che inizieranno necessariamente dopo che noi saremo entrati.. però insomma, basta con queste lamentele.. torniamo alla felicità! Anzi no.. scusate.. è l’ultima volta.. Certo, potrei dirvi del fatto che dovendo fare un trasloco intero ed essendo impossibile entrare da Via Selvatico con i materiali perché l’ingresso è troppo stretto e con i furgoni bloccheremmo l’intera via, ci sarà qualcuno che per un paio di settimane verrà ogni giorno ad aprire e chiudere il lucchetto di accesso al cancello di Vicolo Selvatico per permetterci il trasloco perché le chiavi di quell’ingresso non le possiamo nemmeno avere in mano!! La abbiamo toccate però una volta.. rischiamo qualcosa?!? Forse non dovevo dirlo cazz.. Ora però la felicità dai.. Siamo Felici.. allora.. siamo felici perché.. la felicità.. sapete che vi dico? La felicità la prossima volta, per questa settimana basta così..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: