IL RITORNO DI VASCO A LIGNANO SABBIADORO

ottobre 26, 2016

13466157_1467452483280821_4104563094522589280_n.jpg

A diversi anni di distanza dalla prima apparizione del rocker di Zocca nelle famose coste udinesi, il Blasco ha fatto ritorno a Lignano Sabbiadoro, nota meta turistica friulana, dove ogni estate migliaia di turisti affollano le spiagge e i locali notturni. Vasco era già stato a Lignano nel 84’e  87’e in diverse edizioni del Festivalbar.

Anche quest’anno il Blasco ha mandato in delirio migliaia di fans con il nuovo tour “Live Kom 16”, composto da ben quattro concerti all’Olimpico di Roma dove sono stati venduti oltre 200.000 biglietti. Inizialmente dovevano esserci solo questi appuntamenti capitolini, poi però si è aggiunta una nuova data il 18 giugno allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, annunciata dallo stesso rocker  proprio a tre mesi dall’inizio del “Live Kom 16”. Questo nuovo evento del tour, denominato data zero, è stato un concerto di prova e preparazione. L’evento è stato dedicato soprattutto agli iscritti al fan club ufficiale ma non solo, infatti per gli iscritti i biglietti erano omaggio, mentre per i non iscritti valeva la solita corsa contro il tempo per accaparrarsi i richiestissimi pass.

Finalmente, con grande attesa e curiosità, è arrivato il fatidico giorno. Il D-Day del Rock per gli appassionati più caldi del cantautore modenese. Essendo io un grande fan di Vasco, assieme al mio compagno d’avventure Andrea, con grande entusiasmo arriviamo verso le 16.30 presso la biglietteria dello stadio “Teghil”. Già da fuori l’impianto, ci rendiamo conto dell’atmosfera che ci attende all’interno.  Wow! non vedo l’ora…! Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Il mio viaggio con gli occhi di un bambino

ottobre 25, 2016

foto-sguardo-bimbo

Ricordo da bambino un’innata attenzione e curiosità verso il viaggio, o meglio, ero attratto dal visitare luoghi non comuni e sconosciuti. Credo sia normale in tenera età avere la così detta “curiosità degli occhi del bambino”. Crescendo questa fiamma non si è spenta, ma le vicissitudini della vita mi hanno portato, non tanto a viaggiare come turista, bensì a vivere in luoghi molto diversi dalla mia tanto amata Lombardia. Ho visto da turista dei paesini della Francia, località balneari della Spagna, il Canton Ticino della Svizzera potrei descriverlo a memoria, Lugano, Chiasso, Mendrisio e Lucerna sono state per mesi un luogo a me famigliare, ma sinceramente oltre alle bellezze architettoniche, la varietà di locali notturni e varie attrazioni per turisti non ho “preso” niente da questi bei posti. Invece, ho vissuto in Calabria per quasi 2 anni, nel Lazio 9 mesi, in Toscana per altri 30 mesi, oltre a settimane a zonzo tra Genova e le Cinque Terre. Di questi luoghi ho assorbito i profumi e le abitudini e sono state tutte “casa mia”. In questi luoghi ho trovato bellezze diverse tra loro, mentalità opposte, stili di vita totalmente differenti, ma ugualmente affascinanti ai miei occhi. Era tutto nuovo, “occhi da bambino”, pur avendo 20 anni ed un’esperienza “cruda” alle spalle. Leggi il seguito di questo post »


I Fantabombers 1.0

ottobre 19, 2016
img_1335

I fantabombers 1.0

Sono sempre stato molto appassionato di sport. Più specificatamente, ho la calcite acuta! Il calcio mi è sempre piaciuto tantissimo. Pur non giocandolo sono un fedelissimo della serie A e la mia messa domenicale consiste nel seguire le partite di campionato. In questo, sky è il mio migliore amico e insieme viviamo grandi emozioni! =) Di per sé, io tifo Parma, sono gialloblu dentro, anche se al momento siamo in uno step di sofferenza post fallimento societario. Quindi si, seguo il Parma che risale pian piano le categorie ma se devo eleggere una sorta di “vice-Parma”…uagliò! Dico Napule!!! =) Tra l’altro, coerentemente con il mio spirito anti juventino.

Dall’anno scorso, la passione per il calcio è ancora più cresciuta grazie alla mia prima esperienza con il Fantacalcio. Insieme ad un amico, abbiamo organizzato una lega tra amici, conoscenti e anche non, ad otto squadre. Il nome della lega è FANTABOMBERS. Leggi il seguito di questo post »


LA PANKA: VISTA DA UN “ESTRANEO”

ottobre 16, 2016

IMG_20161012_115200.jpg

Oggi mi piacerebbe fermarmi a pensare. Sono “immerso” nella Panca da pochi mesi. Mi reputo ancora estraneo, non per assenza di coinvolgimento, più per non conoscenza. Sono un neonato nella storia della Panca e come tale mi guardo intorno e cerco di capire cosa la sede mi comunica. Faccio tutto io. Domande e risposte. Deliri e pensieri che spero non scomodino nessuno ma raccontino solo ciò che sento.

Qual è stata la tua prima impressione entrando nella sede della Panka?

Inizialmente non nego che avevo un po’ di timore. Non so bene a cosa fosse dovuto, forse era la solita paura di ciò che non si conosce. Leggi il seguito di questo post »


SI RIPARTE CON IL WHEELCHAIR HOCKEY! FUARCE FRIUL FALCONS!

ottobre 12, 2016

logo_friul_falcons_corretto_rotondo

Con ormai alle spalle i mesi di riposo e le meritate vacanze, all’insegna del relax con le rispettive famiglie, parenti e amici nelle varie località marittime e montuose; noi ragazzi dei Friul Falcons di Udine, finalmente e con grande entusiasmo, siamo pronti a ripartire con gli allenamenti in preparazione  agli impegni stagionali 2016/17. La squadra, che quest’anno si appresta  a iniziare  la sua terza stagione di campionato Wheelchair Hockey di serie A2 (hockey in carrozzina elettronica), è pronta a migliorarsi dopo la passata stagione nella quale abbiamo chiuso il girone B al penultimo posto con 3 punti. Leggi il seguito di questo post »


Lilla

ottobre 3, 2016

amicizia-tra-uomo-e-donna

Lilla è una ragazza della provincia di Potenza che, per motivi di studio, vive da qualche anno a Firenze. Da pochi mesi condivide l’appartamento con suo fratello, salito anche lui per studiare nella città toscana. Io e Lilla ci siamo conosciuti in una chat circa 5 anni fa e già dopo pochi mesi avevamo legato moltissimo. La cosa bella è che abbiamo gusti musicali, opinioni politiche e religiose completamente opposte. L’unica cosa in comune è che entrambi siamo attratti dalle donne, anche se pure su questo punto abbiamo gusti discordanti; una che piace a me a lei non piace e viceversa. Siamo pure entrambi sfortunati nei rapporti di coppia. Però andiamo molto d’accordo, ci siamo sempre l’uno per l’altra, ci vogliamo un bene dell’anima e posso dire che senza di lei la mia vita sarebbe sicuramente peggiore. Lei per me è un sostegno nei momenti bui, come so di esserlo anch’io per lei. Solo da un messaggio scritto riusciamo a capire i nostri stati d’animo in quel momento. Leggi il seguito di questo post »