Mai più violenza sulle donne

Oggi volevo fermarmi a riflettere su di una tematica importante. Ogni anno, il 25 novembre, ricorre la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
La data è stata scelta nel 1999 dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite che ha ufficializzato una data che fu scelta da un gruppo di donne attiviste. Questa data fu scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.
Sono andato sul web a cercare alcuni dati statistici riguardo questo dramma dell’umanità. Ciò che ho trovato mi ha fatto riflettere molto, le proporzioni numeriche sono maggiori rispetto a ciò che pensavo e se mi fermo a considerare che dietro questi numeri ci sono delle donne, delle persone in carne ed ossa, con delle storie, dei vissuti spesso drammatici mi viene da chiedermi come sia possibile. Come è possibile che nel 2016, nella nostra super-evoluta società, che è stata capace di grandi conquiste su tutti i piani, scientifici ed umanitari, ci sia una caduta così in basso rispetto la violenza sulle donne?
Mi rispondo che l’uomo, come essere umano, dopo millenni di storia deve ancora ricordarsi quotidianamente che in fondo è un animale evoluto ed educato a condividere con i propri simili. Si parla però di uomo proprio perché la ragione dovrebbe prevalere sull’istinto, evidentemente questi dati confermano però che spesso l’uomo si lascia dominare dagli istinti e torna alla povera condizione animale.
donnep
Nel dato impressionante di quasi 7 milioni di donne, solo in Italia, che hanno subito almeno una volta violenza si nascondono anche i casi dove la violenza è degenerata in omicidio. Per dovizia di particolari, in aggiunta ho trovato l’escalation dei femminicidi degli ultimi anni in Italia. Nel 2012 ci sono stati 157 casi, nel 2013 c’è stato il picco con 179; forse per fortuna adesso i casi stanno calando perché si parla di 136 e 128 rispettivamente nel 2014 e 2015, e si arriva ai 30 casi finora rilevati nel 2016 che però sicuramente rappresentano un dato non ancora affidabile.
Concludo con una citazione che in ultima analisi riassume il mio pensiero:
La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci. (Isaac Asimov)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: