LA FORZA DELLA PREGHIERA

lattesa_e_il_desiderio

Quando ero in Nigeria, ogni domenica andavo in chiesa a pregare. Dopo la morte dei miei genitori, nessuno mi aiutava e per me era difficile anche trovare da mangiare e oltre che a dover sostenere me stesso dovevo pensare anche ai miei fratelli. Mi sentivo come un morto vivente. Così iniziai a vendere mele per poter avere da mangiare per me e i miei fratelli almeno una volta al giorno. I miei pensieri erano rivolti al futuro con la speranza di guadagnare tanti soldi. Così iniziai a racimolarne lavorando un poco alla volta. Arrivai ad Agadez nel deserto dopo aver superato parte del Niger. Dopo aver finito i soldi cominciai a marciare per il deserto con altre quaranta persone senza mangiare per due settimane. Mai dimenticherò che grazie alla fede in Dio superai quei momenti. Fu così tragico, che molte persone iniziarono a bere le proprie urine. Una di noi morì, era una bella ragazza. C’era una guida tra di noi e ci invitò a lasciare il cadavere in mezzo al deserto. Lì pregai per la sua anima. In seguito morì un’altra persona e pregai oltre che per il defunto per tutti noi trentotto invocando aiuto per il nostro cammino. Arrivammo alla meta solo in dodici. Appena vidi le prime luci della città fui felice. Poco dopo andai in Libia, fu un’esperienza terribile. Una libica mi invitò a lavorare in una rimessa di automobili e io accettai. La paga era di 5 euro al giorno. Mi bastavano, ero felice. Poi uccisero i miei colleghi di lavoro e li decisi di partire per l’Italia. L’esperienza fu devastante. Alla partenza c’erano due gommoni. Volli salire su uno, ma grazie a Dio il marinaio mi vietò l’entrata e andai sull’altro. Dopo un po’ che eravamo partiti il gommone in cui volevo salire affondò e morirono tutti. All’interno della mia imbarcazione tutti o quasi erano muniti di giubbotto di salvataggio. Io no mi affidavo solo al volere divino. Grazie all’immensa gloria di Dio dopo tre giorni di mare arrivai in Sicilia.

Osagie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: