Pankrock

STOOGES “The Stooges” (Elektra, 1969)

 stooges_the_stooges1.jpg

In tempi non sospetti quando la parola “punk” non aveva ancora il significato che noi tutti oggi conosciamo l’America di fine anni 60 non era solo “flower power”, pantaloni a zampa e Woodstock. Nelle città più industrializzate prende forma una musica grezza, sporca e stradaiola, che parla di alienazione, transessuali e pusher.

Padrini di questa urgenza assieme ai pluririconosciuti (postumi) Velvet Underground e altri gruppi meno ricordati ci sono sicuramente gli Stooges da Detroit. Alla voce un certo Iggy (Pop) che biascica testi da max 20 parole a pezzo (una su tre è “baby”) con una cadenza che farà storia e nei live si rotola su pezzi di vetro. Assieme a lui i due fratelli Asheton: Ron alla chitarra (ascoltatela e poi passatevi della carta vetrata dove volete, non c’è molta differenza) e Scott alla batteria e il bassista Dave Alexander (morto nel 1975).

L’album esce per l’Elektra Records (stessa etichetta di Doors e MC5) nel 1969, prodotto da John Cale e naturalmente vende poco più di niente.

La playlist:
1.1969 (pugno allo stomaco),
2.I wanna be your dog (basta il titolo, tra i migliori intro di chitarra mai registrati),
3.We will fall (lento allucinato)
4.No fun (il classico giro r’n’r sta mutando),
5.Real cool time (pugno allo stomaco n_2),
6.Ann (lenti e malati),
7.Not right (pugno allo stomaco n_3),
8.Little doll (esistono anche gli assoli dissonanti).

Diego

THE JIMI HENDRIX EXPERIENCE “Are you experienced?” (MCA,1967)

hendrix_are_you_exeperienced1.jpg

I “guitar heroes” si distinguono per tecnica, personalità, innovazione rispetto al tempo in cui sono vissuti e un suono unico, insomma al massimo bisogna poterli riconoscere senza dubbi alla seconda nota. Valore aggiunto è che siano anche bravi compositori e che mettano le loro performance al servizio di una band senza eccedere in virtuosismi fini a se stessi.

Che Hendrix abbia tutte queste caratteristiche non è certo una novità, a queste dobbiamo aggiungere una presenza scenica impressionante (ormai leggendarie il suonare la chitarra coi denti, bruciarla, simulare amplessi col manico, ecc.), la capacità di scrivere dei testi se non altro decenti, una padronanza notevole delle tecniche di registrazione (immaginatevi cosa ci poteva essere in uno studio nel 1966 quando gli effetti si costruivano letteralmente a mano, ascoltate in cuffia i suoi pezzi, ascoltate un altro suonatore di Stratocaster, per esempio Frusciante, e ditemi se a livello di suono vi pare che in quasi 40 anni ci sia stata tanta evoluzione) e, cosa spesso sottovalutata, abbiamo a che fare con un ottimo cantante.
Ecco perchè fare cover decenti dei suoi pezzi è praticamente impossibile a causa di uno stile chitarristico e vocale troppo unico.

Già, impossibile perchè come dimostra questo storico album il Nostro sfodera riff, soli e accompagnamenti indemoniati in modo assolutamente pop, fruibile cioè anche a chi ha le orecchie delicate e vuole lasciarsi trasportare da semplici melodie vocali.

E per aumentare ancora di più il divario dai comuni mortali ricordiamo che “Are you experienced?” è stato consegnato alla storia in pochi mesi nel lontano 1967, quando cioè Jimi arriva a Londra, gli appioppano Mitch Mitchell, un batterista giovanissimo che funge da ottimo alter ego ritmico per le sfuriate di Jimi, il recentemente scomparso Noel Redding, chitarrista costretto a suonare il basso e, da non sottovalutare, Eddie Kramer, uno dei più grandi fonici da studio della storia del rock.

Lui non fa una piega e, a soli 25 anni, sforna un album dove le hit superano la metà della playlist (Foxy Lady, Red House, Fire, Third Stone From the Sun, Hey Joe, Stone free, Purple Haze, The wind cries Mary).
Può bastare?

Diego

Annunci

37 Responses to Pankrock

  1. LILA ha detto:

    FIGHIIII GLI STOOGES!!!

  2. diegotod ha detto:

    e si.. ho visto che quest’estate vengono all’heineken jammin’ festival (stesso giorno ci sono anche i sex pistols), quasi quasi ci vado.. un saluto a gil

  3. patty ha detto:

    io e gil ci andiamo. è a venezia mi sembra…..il20 giugno? devo ancora vedere bene

  4. diegotod ha detto:

    barvi bravi..si il 20.mi sa che per i biglietti conviene muoversi

  5. patty ha detto:

    già già. in fretta e furia. no senza furia

  6. diego ha detto:

    c’è patty in giro?figo il tuo space.. volevo solo dirti che domani non ci sono,comunque sai che in sede c’è sempre qualcuno.in caso venerdì.

  7. la_ribelle ha detto:

    se fosse facile fare cosi’..poterti dire gia’ quello che so…farebbe freddo in un attimo che…passera’
    su tutto cio’ che ora parla di noi
    rabbia e illusioni e speranze che so..detonazioni di un attimo che …passera’…
    e rimarra’ forse il vuoto di noi..a disarmare i rimpianti che so..
    ..per ricordarci in un attimo che…passera’..
    sugli edifici e sui cieli di noi
    sulle stagioni e sui nostri perche’..
    nuvole rapide in un attimo che ..passera’…

    …piogge..sul cuore…parole…tutto si perdera’..
    se fosse facile fare cosi’..poterti dire gia’ quello che so…farebbe freddo in un attimo che..passera’
    su tutto cio’ che ora resta di noi…sulle parole sui gesti che so..frantumazioni di un attimo che …passera’
    e rimarra’ forse il vuoto di noi..a disarmare i rimpianti che so..per ricordarci in un attimo che….
    passera’….

    Nuvole rapide…

    Subsonica docet.

  8. la_ribelle ha detto:

    tutto si muove..non riesco a stare fermo..
    tremando ti cerco in tutti i canali…alta tensione…ma senza orientamento..sbandando ti seguo in tutti i segnali..
    fuori controllo..ormai mi pulsi dentro..
    sento il contagio di un’infezione…senza ragione ti spezzo ogni argomento..ogni contatto ogni connessione..
    ti cerco perche’ sei la disfunzione…la macchia sporca, la mia distrazione…
    la superficie liscia delle cose..
    la pace armata..la mia ostinazione!
    nuova ossessione..che brucia ogni silenzio..
    dammi solo anestetici e sorrisi ancora..nuova ossessione…
    corrode ogni momento…
    sei la visione tra facce da dimenticare…
    nuova ossessione…e ormai ci sono dentro..
    dammi solo anestetici e sorrisi ed una nuova ossessione perche’ mi trovo spento..senza illusioni tra facce da dimenticare…
    … senza frizione ..piloti il mio tormento…sbandando ti cerco in tutti i canali..
    fuori visione…dirotti il mio buonsenso, non c’e’ piu’ pace , consolazione..
    ti cerco perche’ sei la disfunzione… la macchia sporca ..la mia distrazione…la superficie delle cose…la pace armata..la ressurrezione..nuova ossessione..che brucia ogni silenzio..dammi solo anestetici e sorrisi ancora…
    nuova ossessione…corrode ogni momento..sei la visione tra facce da dimenticare…
    nuova ossessione…e ormai ci sono dentro..dammi solo anestetici e sorrisi ed una nuova..
    … ossessione perche’ mi trovo spento, senza illusioni…tra facce da dimenticare..

    oggi il suo… futuro anteriore ..trasmette solo prospettive allarmanti..e in casa lo …rinchiudera’..sintonizzato su ossessioni imperanti…
    oggi il suo ..
    …la gamma del cuore…e schermo piatto e nebulose e stagnanti…forse cosi’ che restera’ o forse sta’ per decollare e inventarsi.. una nuova ossessione…!

    Subsonica

  9. la_ribelle ha detto:

    Dentro i mie vuoti- Subsonica

    ….fari blu monossido…
    due solitudini si attraggono…
    tu chi sei…
    come due intrusi che sorvolano….le tangenziali dell’intimita’…
    …filtrando diffidenze e affinita’…
    …resta qui.

    …da quanto siamo qua…non chiederlo..
    ..dalle finestre luci scorrono…
    lenzuola stropicciate …che ora e’…
    …stai con me…

    …se c’e’ un motivo..trovalo con me…
    senza ingranaggi senza chiedere perche’…

    …dentro i tuoi vuoti puoi nasconderti…
    le tue paure addormentale con me…
    se c’e’ un motivo….

    due corpi estranei si intrecciano
    duemila esitazioni sbocciano..
    stai con me…
    se c’e’ un motivo trovalo con me..senza ingranaggi senza chiedermi perche’…dentro i vuoti puoi nasconderti….

  10. la_ribelle ha detto:

    Il Cielo su Torino-Subsonica

    …per tutto il tempo che c’e’ sempre stato negato..che per averlo abbiamo spesso rapinato..
    …per le mie dita nella tua bocca..
    per la tua saliva
    per le tue mani
    per il mio tempo che nei tuoi occhi hanno imprigionato..
    per l’innocenza che cade sempre e solo a lato..
    per i sussurri mischiati con le nostre grida..
    ed i silenzi..

    per il tuo amore che e’ in tutto cio’ che gira intorno..a questo senso a questa città e al suo movimento..
    fatto di vite vissute piano sullo sfondo..

    …un altro giorno, un’altra ora ed un momento… dentro l’aria sporca e il tuo sorriso controvento, il cielo su torino sembra muoversi al tuo fianco..

    tu sei come me…

    un altro giorno, un’altra ora ed un momento…
    perso nei miei sogni con lo stesso smarrimento..
    il cielo su Torino sembra ridere al tuo fianco..

    tu sei come me..

    … per questa rabbia che intanto il mio palato sfiora..
    la nudita’della tua intelligenza ancora..
    per il tuo corpo , altare, tunica, dimora..
    ti stai cercando…per ritrovare tutto il possibile del mondo…
    ora e dovunque…e spingere sempre piu’ a fondo…senza pensare, senza timore, ne’ domani…tra queste mani…

    ….un altro giorno, un’altra ora ed un momento…dentro l’aria sporca , il tuo sorriso controvento…il cielo su Torino sembra muoversi al tuo fianco…

    tu sei come me…

    un altro giorno , un’altra ora ed un momento perso nei miei sogni con lo stesso smarrimento..il cielo su Torino sembra ridere al tuo fianco..

    tu sei come me…

  11. Ciba ha detto:

    C’è qualcuno che dovrebbe pensare a mollare il cane randagio che ha in casa, anzichè fare progetti con lui….. Ti aspetta una vita migliore, perchè non ci provi? hai tutto il mio-nostro appoggio!

  12. patty ha detto:

    occhio che non ti morda i maroni ciba se è randagio ha la rabbia e chissà…mi preoccupo per la tua salute:) l’unico appoggio che hai è la tua eterna paranoia ora non delirare cibaz anzi cipa di c

    • adaebasta ha detto:

      Ciao Patty è un sacco di tempo che non vedevamo tuoi post, è un piacere leggerti. Abbiamo anche una proposta da farti, sappiamo che a te piace scrivere e magari sarebbe bello che tu scrivesi qualcosa sul nostro giornale, LDP, se ti va fammi sapere che stiamo realizzando il prossimo numero.
      Saluta Gil da parte della Panka.

      Un abbraccio

  13. Ciba ha detto:

    Si però è scappato come un cagnolino indifeso poverino lui…. Io godo di ottima salute, a differenza di qualcuno…. Daltronde hai sempre sputato sopra l’aiuto di una persona normale… Mi dispiace molto per te…. Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino… E tu ci stai mettendo dentro tutto il corpo mi dispiace per te…. Però su una cosa hai ragione, io ho l’appoggio solo della mia paranoia, che tra l’altro non è del tutto infondata, ma ho la testa, esoprattutto la forza per poter prendere a calci in faccia qualsiasi testa di cazzo! Su questo ne puoi essere certa… Corre troppa rabbia nelle mie vene, a differenza di qualcuno, che ha ben altro che rabbia….

    • adaebasta ha detto:

      Scusa una domanda che cosa vuol dire “persona normale”?

      • Ciba ha detto:

        Beh con persona normale intendo FACENDO SOLO UN ESEMPIO IMMAGINATO AL MOMENTO un’uomo ceh normalmente lavora, è sano di salute, paga le tasse, ed ha una moglie e una figlia, un’uomo non normale FACENDO SEMPRE UN’ESEMPIO PER ASSURDO, è una persona che per assurdo viene legata al cavalcavia,lasciando la morosa in macchina da sola E SEMPRE IMMAGINANDO CON LA FANTASIA, rischia di far violentare la sua morosa da sola in macchina…. E continuare di seguito questa vita.. MA le mie sono solo cose inventate, è ovvio che “UN’UOMO COSI” non esiste, altrimenti sarebbe da uccidere!!!

      • Ciba ha detto:

        Scusa nel secondo esempio volevo dire UN’UOMO STRANO, NON NORMALE, HO SBAGLIATO ORTOGRAFIA, E NON SO COME SI CORREGGE….

  14. Ciba ha detto:

    Questa è la mia rabbia trasformata in musica, e non è punk rock!

  15. Ciba ha detto:

    Questi sono i concerti da andare a vedere….

    • milo ha detto:

      un uomo comunque senz’apostrofo nè accento, tu che sai scrivere tanto bene in italiano, tu che dispensi consigli ma non è che sei gelosa di patty e gil? premesso, non so nemmeno chi siano, lui lo conosco di vista ma so che era già ridotto male ai tempi e non penso sia meglio oggi (o forse no e spero per lui che non sia finito peggio di allora..) anyway, ciba, sei una repressa.
      Gli slip fanno cagare

      sex pistols forever!

  16. Venezianosmarrito ha detto:

    Salve,
    ma perchè qui cercano tutti approvazione, siete tutti/e così insicuri delle vostre idee da voler primeggiare? Capisco che la vostra vita precedente è stata una merda ma ora pensate davvero con un paio di cosette di debellare quanto siete stati in precedenza? Apprezzabili gli sforzi ma restate sempre dei falliti e delle represse, tante volontarie conosciute negli anni, donne inespresse inappagate dalla vite, insegnanti in pensione, psicologhe o pseudo educatori falliti e delusi dalla vita che tentano di riabilitare dei relitti ma in realtà siete più affondati voi di tutti i tossici di Pordenone messi insieme, tutto questo è sbagliato, una massa di ipocriti e di teste di cazzo, costellazioni di sfiga e di storie tortuose sempre le stesse con poche varianti, anatemi nemmeno troppo complicati di esistenze buie, monotematiche, siete l’ombra di voi stessi, maschere di un sistema creato da un io esuberante, narciso e ingombrante ma allo stato puro e pratico restate dei pipparoli senza sugo

  17. nonhaimportanzachicomeperchè ha detto:

    in realtà ci sono persone che si sono create dei personaggi qua in associazione, prima erano dei relitti e ora hanno bisogno di sentirsi geniali quasi poetici, letterati mancati ma poi quello che scrivono non è ciò che pensano, non hanno il coraggio delle proprie azioni, millantano amplessi della scrittura ma sono frigidi e impotenti e narrano cose che nemmeno immaginano, hanno bisogno di approvazione di un gruppo per sentirsi vivi, appartenenti a qualcosa, ogni santa notte li assalgono i demoni, non li puoi scacciare, puoi tentare di fare qualcosa di buono, dopo anni di spazzatura, ma si resta ciò che si è …un buco nero, quel buco agoniato per anni….mai dimenticato, forse seppellito da cumuli di dolore….hai avuto lo stesso pregiudizio che tu odi nella gente comune, non hai avuto le palle per capire, per approfondire per sviscerare e per scoprire magari qualcosa di bello e di inaspettato…hai giudicato, hai messo in atto cio’ che per tutta una vita tu non hai voluto per te stesso e per i tuoi simili…mi fai schifo, mi disgusti e provo infinita pena per te e per le bugie che racconti a tutti , in primis a te stesso.

  18. ce ha detto:

    grande film….realta’ romana anni 70’…in ricordo di Cesare e gli altri..

  19. La_ribelle ha detto:

    grazie per non aver messo i video, sempre molto tolleranti qua dentro:)

  20. La_ribelle ha detto:

    errata corrige… questo per chi ama il rock duro e la musica di tutti i generi senza esclusione di colpi..come me.

  21. Milano forever ha detto:

  22. Milano forever ha detto:

  23. vaffanculochicensuraivideoooo ha detto:

  24. blueyes ha detto:

    25 Luglio, 2013 – 11:13 da la redazione

    abbiamo appena visionato il vostro sito;
    non è nostra abitudine ospitare associazioni o strutture private su sostanze.info, ma ci sembra di capire che il vostro lavoro sia senz’altro in una logica di no profit,
    e quindi buon lavoro
    La Redazione

    rispondi

    Ho creato un ponte tra voi e loro…se vi interessa contattateli

    sostanze.info

    potrebbe essere interessante no?? why not…

    🙂 anonymous

  25. blueyes ha detto:

    26 Luglio, 2013 – 11:24 da Anonimo

    una precisazione associazione e’ assolutamente giusto, struttura privata no, RDP (ragazzi della panchina) colllaborano con Sert e Asl di Pordenone, leggete bene tutto, grazie.

  26. blueyes ha detto:

    i ragazzi della panchina- ho pensato che un confronto tra associazioni simili che perseguono uno stesso obbiettivo, poteva essere utile x entrambi (voi e loro) pertanto vi ho inoltrato tale info, loro non sanno e nonvi hanno mai contattati probabilmente non vi conoscono neppure.

    Grazie cmq.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: